Novel Coronavirus (SARS-CoV-2) Anticorpi Neutralizzanti

La pandemia COVID-19 e il SARS-CoV-2 Valore clinico della determinazione di SARS-CoV-2 S-RBD.

CoV-2 appartiene al genere Beta-coronavirus ed è stato la causa di un’epidemia con Sindrome Acuta Respiratoria nella popolazione umana a livello mondiale da Dicembre 2019. Nel Febbraio 2020, l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità, WHO) ha annunciato il nome ufficiale della polmonite causata da SARS-CoV-2 come “COVID-19″, e ha riconosciuto che COVID-19 era diventata una pandemia. Un coronavirus contiene quattro proteine strutturali, spike (S), envelope (E), membrana (M) e nucleocapside (N). La proteina S consente l’ingresso del virus nelle cellule ospiti, prima legandosi a un recettore ospite tramite il sito legante il recettore (RBD, Receptor-Binding Domain) nella subunità S1 e in seguito fondendo le membrane virali e delle cellule ospiti tramite la subunità S2. SARS-CoV-2 riconosce ACE2 quale recettore nella cellula ospite per legare la proteina S virale. Quindi è fondamentale definire RBD nella proteina S di SARS-CoV-2 quale target principale per lo sviluppo di inibitori del virus, per gli anticorpi neutralizzanti e per i vaccini.

Il nuovo test rapido semi-quantitativo SARS-CoV-2 Ab Neutralizzanti permette la rilevazione della Proteina S-RBD, (S protein Receptor-Binding Domain) specifica per la valutazione dell’effetto del vaccino su campioni di siero, plasma e sangue intero.

download IFU: COVID-19-S-RBD

download Flyer: COVID-19 S-RDB FLYER

anticorpi-neutralizzanti-rdb